Proposte d’arredo: il living, un ambiente da vivere

This article is also available in English

Il living è l’ambiente centrale della casa, il più spazioso e polifunzionale, in cui ci si ritrova con la famiglia, ci si rilassa e si ricevono gli ospiti.

I FONDAMENTALI

Considerate le misure e i colori 

La prima cosa da tenere a mente è la grandezza della vostra zona living, per scegliere un salotto e complementi d’arredo di forme e dimensioni adeguate. Nel caso di spazi piccoli, date respiro optando per mobili minimal e multiuso, magari dotati di vani salvaspazio a scomparsa, e scegliete materiali leggeri e trasparenti come il cristallo o la plastica. Per gli elementi tessili, i pavimenti e le pareti puntate su colori chiari, come il bianco, il crema o il grigio chiaro, che non incupiscono lo spazio. Se avete a disposizione una stanza piu spaziosa, potete arredarla sui toni del blu e dell’azzurro, magari accostati a un pavimento in legno scuro: l’ambiente risulterà subito invitante e accogliente.

Massimizzate lo spazio 

Il living è un ambiente polifunzionale: scegliete soluzioni che vi permettano di risparmiare spazio, ad esempio montando la TV sul muro. Evitate comunque di spingere tutti i mobili contro il muro e anzi partite dal centro e muovetevi verso le estremità della stanza: così riuscirete a creare un ambiente davvero intimo e accogliente.

Tenete conto delle vostre abitudini 

Avete bambini e li fate giocare in soggiorno? Delimitate lo spazio riservato a loro con un grande tappeto, in modo da proteggere anche il pavimento. Vi piace usare la stanza per lavorare al computer? Riservatevi un angolo tutto vostro, scegliendo uno scrittoio e una abat-jour ad hoc.

LC 19 di Cassina, perfetto per creare un angolo studio nel living
LC 19, Cassina

L’ORGANIZZAZIONE

Scegliete lo stile 

Seguite lo stesso stile presente nel resto della casa. Se vi piace il classico, potete arricchire il soggiorno con un pianoforte a coda, mentre se preferite arredi più moderni puntate su mobili geometrici e colorati. È anche possibile giustapporre linee diverse, elementi di design con complementi antichi: il contrasto conferirà carattere al vostro ambiente e rispecchierà fedelmente la vostra personalità.

Affidatevi alle pareti attrezzate 

Se in salotto siete soliti guardare la tv, scegliete un mobile che vi consenta anche di conservare la vostra collezione di dvd e sistemare i cavi nascondendoli alla vista. Se siete più inclini alla lettura, occupate una parete con una libreria: vi permetterà di sistemare tutti i vostri volumi, darà un tocco di stile al vostro soggiorno e lo renderà ancora piu accogliente e personalizzato.

Create i nuclei di conversazione 

Sofa, pouf, poltrone: il living è un luogo di convivialità e richiede molte sedute. Sceglietele con cura per assicurarvi che la stanza sia armoniosa e sbizzarritevi nel posizionarle, creando nuclei di conversazione per permettere agli ospiti di interagire facilmente. Se la stanza è spaziosa, potete optare per un unico, ampio divano a “L”. Se il vostro ambiente ha una pianta regolare e l’ingresso laterale, potete disporre i mobili a “U” nella parte più ampia, con due divani ad angolo e le poltrone di fronte; se l’accesso è al centro, posizionate i due divani nel mezzo, uno di fronte all’altro, con un tavolino basso tra due. Se lo spazio è poco, sostituite il classico tavolino con uno o più pouf: fungeranno contemporaneamente da sedute e comodi appoggi. Se vi piacciono le soluzioni insolite, create due angoli di conversazione posizionando due divani schienale contro schienale.

Sixty, coffee table di Rimadesio, perfetto per la zona centrale del living
Sixty, coffee table di Rimadesio

IL TOCCO FINALE

L’illuminazione 

È la chiave per creare la giusta atmosfera, ma dato che in soggiorno si conversa, si legge, ci si rilassa e si guarda la tv bisognerà prevedere una luce centrale, magari regolabile, e diversi punti luce da scegliere con cura. Se ad esempio amate leggere in soggiorno procuratevi una lampada da tavolo: fungerà da elemento funzionale ma anche decorativo.

Cuscini, tende e tappeti 

Sono una soluzione versatile per aggiungere un tocco di colore e creare un ambiente rilassante. Sovrapponete cuscini di diversi tessuti per vivacizzare il divano e creare profondità. Usate i tappeti per delimitare gli spazi e le tende per creare l’illusione di una stanza dai soffitti più alti, montandole a 5-10 centimetri dal tetto e facendole arrivare fino al pavimento.

Accessori 

Contribuiscono ad arricchire l’ambiente e renderlo più coerente. Date libero sfogo alla vostra fantasia scegliendo quadri, vasi e candele. Per non parlare dei portariviste: ne esistono di tutte le dimensioni, piccoli e pratici da spostare o più grandi da collocare a fianco del divano o della poltrona preferita; sceglieteli in materiali resistenti ed evitate quelli con spigoli taglienti.

  • Il sistema living My World di Philippe Starck per Cassina
    My World, Philippe Starck per Cassina

Questo articolo è stato pubblicato sul Magazine di Mohd, Mollura Home Design.