Design made in Italy: B&B Italia, 50 anni di innovazione

Michel di Antonio Citterio per B&B Italia
This post is also available in English

B&B Italia e l’arredo di design celebrano le nozze d’oro. Sono infatti 50 anni che l’azienda lombarda diffonde la cultura dell’abitare nel mondo con progetti dall’impronta unica, capaci di coniugare modernità e immortalità. Fondata nel 1966 da Piero Ambrogio Busnelli, l’azienda affonda le radici in un solido binomio di genialità e vocazione industriale, inedito in un panorama costituito perlopiù da piccole realtà artigianali.

Tufty-Too
Tufty-Too

In un’epoca in cui il made in Italy stava plasmando l’identità della nostra giovane Repubblica, Busnelli seppe distinguersi per la capacità di corroborare la qualità italiana con l’uso delle più avanzate tecnologie produttive e dei materiali più innovativi, come l’ormai diffusissimo poliuretano. Un coraggio che nel 1972 si tradusse anche nella scelta di commissionare il progetto della sede generale dell’azienda, a Novedrate, vicino Milano, a un architetto allora poco noto: Renzo Piano. L’edificio, ultimato nel 1973, porta anche la firma di Richard Rogers e reinterpreta alcuni principi fondamentali del modernismo,anticipando il famosissimo Centre Pompidu di Parigi, progettato anni dopo dagli stessi due architetti.

Sede di B&B Italia firmata da Renzo Piano
Sede di B&B Italia

Nello stesso periodo, B&B Italia si affida all’irriverente lavoro fotografico di un giovane Oliviero Toscani per pubblicizzare l’innovativo design delle Bambole, firmato da Mario Bellini. Gli scatti, con una seminuda Donna Jordan, suscitarono un vero e proprio scandalo, contribuendo a creare un’icona.

Le Bambole di Mario Bellini, scatti di Oliviero Toscani
Le Bambole di Mario Bellini, scatti di Oliviero Toscani

Premiata col “Compasso d’Oro” nel 1979, la serie di imbottiti Le Bambole si caratterizza per un design morbido e comfortevole, “non rivestito bensì costruito in tessuto”, ancora attualissimo e non a caso rieditato nel 2007 in una nuova versione sfoderabile.

Le Bambole, riedizione del 2007
Le Bambole, riedizione del 2007

Il 1975 è l’anno di debutto della collezione Maxalto, oggi coordinata da Antonio Citterio. Il nome è una dichiarazione di intenti: deriva infatti dall’espressione veneta “massa alto”, che significa “il più alto”, e per B&B indica un progetto in grado di reinterpretare i classici con un tocco contemporaneo, coniugando il know-how artigianale con i processi industriali più all’avanguardia, i materiali più pregiati con la più minuziosa attenzione ai dettagli.

B&B Italia vanta un centro di ricerca interno grazie al quale nel 1989 è stata la prima azienda ad aggiudicarsi un Compasso d’oro, prima riservato ai prodotti, “per il costante lavoro di integrazione svolto al fine di coniugare i valori della ricerca tecnico-scientifica con quelli necessari alla funzionalità ed espressività dei prodotti”.

I divani Harry e Charles, progettati di lì a qualche anno da Antonio Citterio, rendono celebre il brand per l’introduzione dell’elemento terminale a forma di chaise-longue e dei piedini in metallo, dal look decisamente contemporaneo.

Charles di Antonio Citterio per B&B Italia
Charles di Antonio Citterio per B&B Italia

La linea Outdoor è lanciata nel 2007 con la collezione Canasta di Patricia Urquiola: ispirata alle ceste in paglia di Vienna, ne riprende il motivo a intreccio ingigantendolo e rendendolo attuale con l’uso di materiali innovativi, come il polietilene, duraturo e resistente agli agenti atmosferici e ai raggi UV.

Canasta di Patricia Urquiola per B&B Italia
Canasta di Patricia Urquiola per B&B Italia

La stessa designer firma nel 2011 l’avvolgente e futuristica poltrona Husk, entrata dal 2014 nella Collezione Storica del Compasso d’Oro ADI, dedicata all’eccellenza del design italiano.

Husk di Patricia Urquiola per B&B Italia
Husk di Patricia Urquiola per B&B Italia

Un’eccellenza testimoniata dalla presenza di Maxalto nel “backstage” degli Oscar 2016, la greenroom a pochi passi dal palcoscenico del Dolby Theatre di Hollywood, concepita come uno spazio “molto familiare, molto americano, ma con importanti dettagli europei”.

Alcuni pezzi della serie Maxalto di B&B Italia agli Oscar 2016
Alcuni pezzi della serie Maxalto di B&B Italia agli Oscar 2016

Espressività, innovazione costante, comfort e versatilità: B&B Italia è made (well) in Italy.

Questo articolo è stato pubblicato sul Magazine di Mohd, Mollura Home Design.