Interiors soundtrack | Punk

ryan-korban-skateboarders-apartment-new-york-union-square

1976-2016: il Punk compie 40 anni, ma la sua estetica è un evergreen e resta una sconfinata fonte di spunti per i designer.

Punk is dead, long live punk

Le origini affondano nelle sonorità graffianti degli Stooges, nel nichilismo dei Velvet Underground e nell’atteggiamento irriverente dei Ramones, quindi negli Stati Uniti, quelli del leggendario CBGBs. Ma è a Londra che il movimento esplode, nella seconda metà degli anni ’70, con la nascita dei Sex Pistols e del gruppo di creativi e intellettuali riunito attorno alla boutique Let it Rock, poi rinominata Sex e infine Seditionaries – Clothes for Heroes, gestita dalla geniale coppia Vivienne Westwood-Malcolm McLaren. E’ lì che si sviluppò una vera e propria iconografia destinata a superare indenne i decenni: latex, borchie, cinghie, vestiti sdruciti e stropicciati e il vecchio tartan, tanto caro agli aristocratici di qualche secolo prima.

La stessa che potete ricreare nella cameretta come nel living, con queste idee di interior design.