Reggia Collection di VODIVÌ, il capolavoro di Caserta su Kickstarter

La Reggia Collection di Vodivì

L’arte chiama arte: è così che, in collaborazione con l’Associazione Slow Tourism, nasce la casa di moda umbra VODIVÌ. A guidarla, un piccolo gruppo di giovani imprenditrici che dal 2015 intrecciano la trama della propria creatività con un ordito tutto italiano, per dar vita a capsule collection di borse, accessori e gioielli ispirati alle nostre bellezze architettoniche e paesaggistiche. Un progetto trasversale che, oltre a valorizzare la manodopera e le materie prime locali, abbina a ogni prodotto un itinerario turistico ad hoc nei luoghi che lo hanno ispirato, acquistabile dai clienti a prezzi contenuti. Il pubblico è inevitabilmente internazionale, anche perché gli stranieri sanno spesso apprezzare più di noi il Made in Italy. E non è infatti un caso se VODIVÌ ha scelto la piattaforma di crowdfunding più nota al mondo, Kickstarter, per promuovere la recente Reggia Collection.

VODIVÌ firma una collezione-tributo alla Reggia di Caserta

Dopo aver omaggiato le Marche e l’Umbria, VODIVÌ ha lanciato la Reggia Collection, in collaborazione con la Direzione della Reggia di Caserta: nove articoli d’uso quotidiano per uomo e donna realizzati in Italia con pelle toscana conciata al vegetale. Borse e pochette firmate dalla stilista Beatrice Mezzetti e disponibili in sei tonalità desaturate, a eccezione del vivace lime, per la gran parte ottenute con tinture vegetali. Ciascun accessorio della collezione, dai porta ipad Astrea e Luigi alle office bag Caserta e Carlo, ha impressa in rilievo la facciata del capolavoro neoclassico di Luigi Vanvitelli. Pieni e vuoti sono poi lussuosamente evidenziati da una pennellata d’oro, che richiama le decorazioni e gli stucchi in stile Impero della Sala del Trono.

La office bag Caserta della Reggia Collection di Vodivì
La office bag Caserta della Reggia Collection di Vodivì

E “gold” è una delle tre parole scelte da Beatrice Mezzetti per descrivere la Reggia Collection, assieme a “architettonica”, dal design rigoroso, essenziale e moderno, quasi geometrico, e “multifunzionale”, perché ogni pezzo è versatile: Venere e Adone, ad esempio, racchiude una pochette in tela di canapa tessuta in Italia all’interno di una maxi bag in pelle.

La Reggia Collection di VODIVÌ su Kickstarter

Quando si parla di turismo e Made in Italy, il target è obbligatoriamente internazionale. E “per far conoscere a sempre più turisti e visitatori (italiani ma soprattutto stranieri) questo tesoro dell’arte e della cultura italiana”, VODIVÌ ha avviato una campagna di raccolta fondi “refund-based” sulla piattaforma di risonanza mondiale Kickstarter. Fino al 4 dicembre sarà possibile sostenere la Reggia Collection con offerte che vanno da un minimo di dieci a 1000 euro e più, ciascuna ricompensata con un “premio”, come la possibilità di acquistare un articolo della collezione a un prezzo inferiore a quello di mercato. VODIVÌ  si è riproposta di raccogliere 14,000 euro; se l’obiettivo sarà raggiunto, le consegne dei prodotti acquistati su Kickstarter avverranno a marzo 2017.

La mini bag Amalia della Reggia Collection
La mini bag Amalia della Reggia Collection prende il nome dalla regina Maria Amalia, moglie di Re Carlo di Borbone.

VODIVÌ tra design e turismo

A ogni accessorio, com’è nello stile di un’azienda nata con lo scopo di promuovere le eccellenze del territorio italiano, sono stati abbinati una proposta di pacchetto turistico, un’intervista col Direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori e una photo-gallery del Palazzo Reale. Tra gli aneddoti cui potreste avere accesso, il tour operator Reggia Tour di Caserta ne ha condiviso uno con noi:

La religiosa prima moglie di Ferdinando II, Maria Cristina di Savoia (beatificata nel gennaio 2014) era costretta a sopportare di continuo gli scherzi di quel marito burlone, che una volta le tolse lo sgabello, mentre si stava sedendo al pianoforte…lei non ce la fece e protestò, ma il re le mollò uno schiaffone davanti agli occhi di tutti…

Il porta ipad da donna Astrea della Reggia Collection
Il porta ipad da donna Astrea richiama l’omonima sala della Reggia di Caserta, decorata con un affresco raffigurante la dea presente sulla terra nell’età aurea dell’umanità.